Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo; possono applicarsi condizioni ulteriori. La critica è stata anche indirizzata alla decisione di Microsoft di non fornire più dettagli specifici sul contenuto degli aggiornamenti cumulativi per Windows 10. Il 9 febbraio 2016, Microsoft ha ritirato questa decisione e ha iniziato a fornire note di pubblicazione per gli aggiornamenti cumulativi sul sito web di Windows. Le notifiche in arrivo sono presentate in maniera più chiara, con una separazione più netta per quanto riguarda l’app da cui proviene la notifica e il suo contenuto.

Ripeti nuovamente la procedura appena vista https://driversol.com/it/drivers/audio-cards/microsoft/a-pro insieme pigia sul bottone Fine posto a sinistra ed è fatta. Ti interessa capire come fare per modificare la password, per così dire, classica di Windows 10 relativa al tuo account locale oppure a quello Microsoft? Allora segui le istruzioni sul da farsi che trovi qui di seguito e vedrai che nel giro di pochi minuti riuscire a far fronte alla cosa. Seguendo le indicazioni riportate in questo documento di supporto Microsoft si può rimuovere la necessità di procedere con l’inserimento della password in fase di autenticazione con una serie di interventi da effettuare sul registro di sistema.

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password. Se tutto è andato per il verso giusto e vedi la schermata di benvenuto di KON-BOOT (una schermata completamente nera con scritto Kon-Boot for Windows), premi un tasto qualsiasi sulla tastiera del PC e attendi che venga avviato Windows. Esci dal menu di configurazione dell’UEFI salvando le modifiche (Save & Exit) e il computer dovrebbe avviare automaticamente KON-BOOT al posto di Windows.

Windows 10: Cambiare Il Nome Utente È Più Facile Di Quel Che Sembra

Una volta rilasciati i tasti il desktop selezionato diventerà quello attivo. Questa scorciatoia è disponibile anche da Task View o da Desktop. Le anteprime delle finestre possono essere spostate da un desktop all’altro anche in modo drag and drop, ovvero cliccandoci sopra e trascinandole sulla miniatura del desktop di destinazione, nella parte inferiore della Task View. Oppure puoi chiudere il programma facendo clic sulla X, in alto a destra, presente in ciascuna anteprima delle finestre attive. In questo modo è possibile usare un desktop per le foto e i video e un desktop per i documenti, oppure crearne uno per ogni utente che accede al PC senza dover obbligatoriamente aprire un account separato per ciascuno. Con Windows 10 è stata introdotta la funzionalità di sfruttare i desktop multipli con la possibilità di lavorare su più scrivanie, invece che su una sola.

  • …intanto grazie e se risolvo il problema non vi lascio più.
  • Per modificare il nome visualizzato nella schermata di accesso per coloro che dispongono di un account Microsoft, sar?
  • Nonostante questo, alcuni tracker di torrent hanno annunciato piani per bloccare gli utenti di Windows 10, sostenendo inoltre che il sistema operativo potrebbe inviare informazioni a gruppi anti-pirateria affiliati a Microsoft.
  • Inoltre era stato previsto che nel menu Start le tile non sarebbero più ordinate secondo il metodo di Windows 8 ma secondo il metodo di Windows Phone, cioè non più ordinate automaticamente e consecutive, ma secondo l’ordine preferito dell’utente e manuale.

Questa sostituisce (anche perché ne costituisce una personalizzazione) la partizione di ripristino Microsoft. In questi casi occorre eseguire il ripristino alle condizioni di fabbrica secondo la procedura del produttore, a meno che non si voglia utilizzare una licenza di tipo retail o aziendale e allora si può operare come descritto sopra. Il gruppo home, una funzionalità di condivisione della rete domestica introdotta per la prima volta in Windows 7, viene rimossa. Viene sostituito con una nuova funzionalità chiamata “Condividi tra dispositivi”. Server Message Block versione 1 è disabilitato per impostazione predefinita sulla versione 1709.

Corso Di Ottimizzazione Del Computer

Sia Linux che Mac, da tempo, offrono ai propri utenti l’opzione di poter creare desktop multipli, chiamati anche desktop virtuali. Immetti il seguente comando per cambiare il nome dell’account e sostituisci vecchio nome utente e nuovo nome utente a “Current Username” e “New Username”, come abbiamo visto nel metodo precedente. Cambia il nuovo nome dell’account come preferisci e compila il captcha per la verifica. A questo punto si aprirà il browser predefinito con a vista l’account Microsoft. Dalla finestra in questione fai clic su “Le tue info” nell’angolo in alto a sinistra della pagina.

Migliorare Le Prestazioni Del PC Senza Formattarlo

Per concludere, premi il tastoInvioper resettare la password di Windows ed esci da Offline NT Password & Registry Editor usando i comandi! A procedura ultimata , clicca sul pulsanteOK, inserisci la chiavetta con KON-BOOT nel computer da “scassinare” ed esegui il boot da quest’ultima. Per effettuare il boot su un computer basato su UEFI devi prima disattivare la funzione Secure Boot e poi regolare l’ordine di bootnel menu di configurazione dell’UEFI in modo che l’unità USB sia al primo posto. Seleziona dunque l’opzione Ho dimenticata la password in risposta alla domanda Perché non riesci ad accedere? Nel riquadro su schermo e fai clic sul tastoAvanti che sta in basso. Inserisci poi l’indirizzo di posta elettronica associato al tuo account Microsoft nel campo che sta in alto, digita i caratteri che visualizzi nell’immagine sottostante nel campo voto più in basso e premi ancora una volta sul bottone Avanti.

La politica sulla privacy di Microsoft afferma, tuttavia, che i dati di telemetria di livello “Base” sono resi anonimi e non possono essere utilizzati per identificare un singolo utente o dispositivo. L’uso di Cortana richiede anche la raccolta di dati “come la posizione del PC, i dati del calendario, le app che usi, i dati delle e-mail e dei messaggi di testo, chi chiami, i tuoi contatti e quanto spesso interagisci con loro sul tuo PC “per personalizzare la sua funzionalità. Microsoft Edge è stato elogiato per essere “tremendamente promettente” e “un browser molto migliore di quanto lo sia mai stato Internet Explorer”, ma lo ha criticato per la sua mancanza di funzionalità in fase di lancio.